Il Chatbot di Awhy | FAQ – Guida all’integrazione e pratici tips

Per il secondo appuntamento della nostra rubrica “Il Chatbot di Awhy” abbiamo pensato di svecchiare un articolo scritto precedentemente: cosa sono le FAQ, e come integrarle al meglio con un bot?

Sappiamo tutti cosa sono le FAQ: le cosiddette Frequently Asked Questions – domande frequenti – presenti spesso in un’apposita sezione di un sito. Forniscono all’utente tutta una serie di informazioni sull’azienda, sui prodotti, gli orari, i pagamenti…

Le FAQ di un sito fanno parte di quella che viene definita assistenza di primo livello, ossia un tipo di assistenza iniziale, fondamentale per due motivi:

1) Far capire all’utente che l’azienda ha già pensato a possibili problematiche mettendosi nei panni del cliente.

2) Fornire una serie di informazioni in modo rapido ed efficace.

Una ampia sezione di FAQ, quindi, permette di offrire all’utente un gran numero di informazioni in modo diretto e immediato.

Awhy e le FAQ

Awhy consente di evolvere l’uso delle FAQ. Come?

Tramite la Knowledge Base (o Base di Conoscenza) permette di interrogare un database sempre in crescita – costituito appunto dalle FAQ – e consente all’utente finale (un visitatore del sito) di farlo usando un linguaggio naturale, quotidiano.

base-di-conoscenza-awhy

Base di conoscenza di Awhy

La sezione FAQ ha più senso e utilità se gli utenti possono ricercare le informazioni in linguaggio naturale. Inoltre, come spiegavamo nel primo articolo della serie, l’AI del sistema ti aiuta a gestire la tua base dati suggerendoti le domande da implementare e indicandoti la loro priorità.

La possibilità di parlare in linguaggio naturale con il bot contribuisce a migliorare la user experience: immaginatevi di dover cercare l’informazione tra un elenco di centinaia di domande. Non proprio user friendly, giusto? Con Awhy l’utente chiede quello che vuole sapere e riceve subito la propria risposta.

Sempre a salvaguardia della soddisfazione dei tuoi utenti, è anche possibile richiedere di parlare con un operatore, che potrà leggere la conversazione precedente ed essere subito pronto per rispondere al bisogno del cliente.

4 consigli per creare un efficiente database di FAQ

awhy-bot-faq

Come migliorare le FAQ

 

1. Prenditi del tempo per la creazione e la cura del tuo Database

Questo è uno step spesso sottovalutato ma essenziale per avere clienti soddisfatti e un customer care automatizzato.

  • Specifica sempre perché il bot è presente sul sito: al posto di un semplice “Ciao”, una saluto come “Ciao, sono il bot di Awhy. Chiedimi quello di cui hai bisogno” specifica la funzione del bot e indirizza l’utente nella formulazione delle domande;
  • Struttura le risposte in modo adeguato: la risposta fornita deve essere efficace e facilmente comprensibile; se la domanda è troppo specifica è meglio passare la palla ad un operatore fisico;
  • Utilizza gli hyperlinks nelle tue risposte: Awhy gestisce hyperlinks, fanne quindi buon uso. Rimanda a pagine con spiegazioni dettagliate e/o a prodotti e promozioni particolari durante la conversazione;
  • Includi parte della domanda nella risposta: aiuterà l’utente a contestualizzare la conversazione.
  • Se il testo della risposta può indurre l’utente all’acquisto, è importante dargli valore aggiunto utilizzando qualche strumento di conversione: un modulo, una call to action, un link per l’acquisto diretto.

2. Dai al tuo bot una personalità

Chatbot e brand identity: argomento sempre più discusso, un bot può essere utilizzato per lasciare un segno nella mente dei tuoi clienti.

  • Utilizza uno stile comunicativo unico: il bot deve rappresentare l’azienda; a partire dal saluto iniziale fino alla reazione agli insulti. Deve essere lo specchio della linea adottata dal brand.

3. Utilizza il bot per la lead generation e le campagne marketing

Tramite i trigger il bot può essere impostato per lasciare messaggi automatici ai clienti durante la navigazione.

  • Imposta il trigger in modo strategico: fallo apparire in pagine specifiche con promozioni mirate e converti i tuoi utenti;
  • Ottieni Nuovi contatti: utilizza il bot per chiedere indirizzi mail ed incrementare così la tua lista contatti.

Benchmarks interni hanno rilevato un’efficacia del 150% superiore ai tradizionali pop-up.

Il tuo sito è strutturato correttamente e risponde in modo esaustivo alle domande dei tuoi potenziali clienti?
Contatta Awhy per una valutazione preliminare gratuita!

A presto!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *