Awhy-TIM-WCAP-Accelerator_cliente

Tim #Wcap rinnova il suo investimento sul mondo delle Start Up.

Sono poche le persone al mondo che hanno la possibilità di creare qualcosa dal nulla. La possibilità di far nascere da quella che potrebbe sembrare una folle idea qualcosa. Qualcosa con un forte impatto su milioni di persone al mondo.

Fino a vent’anni fa era un qualcosa di inimmaginabile per i più. Adesso, invece, è condizionato solo dall’abilità del singolo di mettere in pratica la propria idea.

Questo è il mondo delle Start Up: aziende innovative che cercano un valore in soluzioni che non sono ancora state sperimentate, che credono fermamente che le loro idee possano cambiare in meglio il mondo in cui viviamo.

A fine dicembre del 2015 il numero di Start up innovative iscritte alla sezione speciale del registro delle imprese è di 5.143, il 72% delle quali fornisce servizi alle imprese.

Le Start up ed i loro progetti digitali hanno dal 2009, in Italia, un luogo nel quale potersi realizzare, una vera e propria casa, grazie a Tim #WCap Accelerator, il programma open innovation di Telecom Italia.

Ogni anno le 40 proposte più innovative si aggiudicano i grant d’impresa del valore di 25,000 euro ciascuno.

Dal 2009 al 2015 il programma #WCap Accelerator ha raccolto 8000 idee e supportato 260 progetti; ha creato strutture a Milano, Bologna, Roma e Catania, che potessero ospitare le startup con i progetti di innovazione più meritevoli, per creare insieme a loro una nuova realtà d’impresa.

Ogni anno le 40 proposte più innovative si aggiudicano i grant d’impresa del valore di 25,000 euro ciascuno; sommati ai servizi offerti dalle business unit alle Start up raggiungono un totale di 4,5 milioni di euro annui.

Inoltre Telecom Italia offre alle Start up la possibilità di entrare nell’albo fornitori certificati e mette a disposizione delle sue unità aziendali un “Basket dell’innovazione”, finalizzato all’utilizzo dei prodotti sviluppati dalle Start up.

Dal 2014 Awhy cresce grazie al progetto #WCap: la sede di Bologna è il luogo in cui Nabil Arafin, Ceo dell’azienda, ha iniziato a poggiare i primi mattoni di una crescita aziendale. L’idea è quella di rivoluzionare il customer service per le aziende di e-commerce: un motore semantico intelligente in grado di rispondere alle richieste degli utenti e di auto-apprendere dalle stesse, perfezionando nel tempo la propria base di conoscenze.

Oggi è un giorno importante sia per Awhy che per il #Wcap: si terrà presso l’acceleratore della sede di Bologna la presentazione nazionale delle call for Start up di Tim #WCap per l’anno 2016. Awhy sarà online sul sito Tim #WCap come strumento di supporto alle Start up in cerca di informazioni sul sito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *